Editoriale n° 0

23.09.2018

Un breve racconto del viaggio che ci aspetta...e a cui siete invitati a partecipare!


Come qualsiasi testata giornalistica che si rispetti, il lancio di una nuova iniziativa editoriale parte sempre con i saluti del caporedattore e, a seguire, con il prospetto di quello che sarà l'opera in futuro. Ma questa non è un'inziativa editoriale, e le idee che ho (parlo come caporedattore) sono confuse ed in fase di definizione. Ma da qualche parte bisogna pur iniziare, e quei pochi punti fissi che ci sono li esplicito, nella speranza di stimolare l'interesse sia di lettori che di eventuali collaboratori. 

Da dove nasce l'idea

Giochi di Frontiera (GdF a seguire) nasce da un'idea semplice: osservare la realtà ludica che ci circonda e tentare, attraverso l'elaborazione critica della scrittura, di capire tendenze e sviluppi futuri di questo settore (che comprende, indissolubilemente, persone, associazioni, editori, imprese e grandi eventi). Una delle grandi domande che infatti frullano nella mia mente è: Chi gira intorno a Chi? Chi insegue Cosa? Da quando frequento questo ambiente (tanti anni come utente, molti meno come organizzatore), osservo le pedine sulla plancia non capendo esattamente le regole del gioco e soprattutto le mosse dei soggetti coinvolti: imprenditoria e associazionismo che si (con)fondono e si mescolano generando spesso confusione (e conflitti di interessi), convention che diventano campi di battaglia per l'acquisizione di spazi e ruoli, tra alti e bassi e tra apparizioni e sparizioni, moltiplicazione esponenziale di iniziative ludiche più o meno riuscite, tentativi di fare network tra associazioni... insomma, gli elementi che si interfacciano sono tanti e, per fare un pò di sintesi, è bene approfondire le questioni e provare a vedere quel tantino un pò più in la, non tanto per poter poi dire "l'avevo detto" ma piuttosto per raccogliere, nel grande calderone, le esperienze positive, valorizzarle, e riproporle. Da qui l'altro grande obiettivo di GdF: raccontare il Nord Est del gioco e dei giocatori, le tantissime esperienze, innovative o semplicemente ben fatte, che si alternano frequentemente su questo vasto territorio che, a differenza di altre macroregioni Italiane (quelle di riferimento, per il mondo ludico, sono sicuramente la Lombardia ed il centro Toscana-Lazio), non ha grandi centri di riferimento che dettano la linea. Cosa, questa, che da una parte rappresenta un elemento di debolezza, mancando certamente un punto di riferimento e di supporto, ma dall'altra è invece una risorsa, poichè dalle piccole realtà isolate prendono il via esperienze innovative e si alzano voci fuori dal coro. E allora perchè non provare a raccontarle, con l'obiettivo di aumentare la connettività tra queste esperienze? Da qui nasce l'idea, assolutamente non secondaria, che muove questa iniziativa. 


Il Piano dell'opera e le Sezioni di GdF

Iniziando a schematizzare quelli che sono gli elementi utili a raccontare, capire e valorizzare il Nord Est ludico, siamo arrivati a definire le seguenti sezioni che, in futuro, speriamo di popolare di molti contenuti (e di modificare secondo necessità):

- "Dalla Redazione": in questa sezione del blog inseriremo i nostri editoriali, le informazioni relative alle variazione o agli aggiornamenti del piano editoriale, gli annunci e i messaggi diretti dalla redazione ai lettori

- "Visionaria": parlando di futuro e rielaborando il passato, vorremmo proporre  punti di vista alternativi e liberi dagli schemi, discutendo alternative "visionarie"

- "Passaggio a Nord Est": evocando i grandi racconti televisivi della divulgazione scientifica, intendiamo in questa sezione raccontare personaggi e giocatori che transitano per queste regioni

- "Le Arene del Nord Est": tante, più o meno grandi, e sparse su tutto il territorio tra Friuli Venezia Giulia e Veneto: sono le fiere e le convention del gioco che vogliamo provare a raccontare

- "I protagonisti e le Associazioni": Il tessuto sociale che rende questo territorio uno dei più "giocosi" d'Italia, raccontato attraverso i personaggi e le associazioni che lo popolano

- "Recensioni e Novità": anche se non è lo scopo principale del blog, non ci dispiacebbe, di tanto in tanto, pubblicare qualche recensione o promuovere qualche nuovo gioco appena provato, soprattutto se di autori espressone del territorio

E con questo elenco appena presentato abbiamo grosso modo concluso la presentazione di GdF e del progetto futuro che vorremmo sviluppare. La cosa strana, se avete letto fin qui, è che questo testo è stato scritto parlando spesso al plurale: la scelta è  voluta poichè l'immaginazione corre già a quando questo blog rappresenterà l'espressione di un gruppo di molteplici collaboratori, un concerto di idee, visioni e racconti. Per chiunque fosse interessato quindi a mettersi in gioco e collaborare per far crescere questa iniziativa, non resta che inviare una mail a giochidifrontiera@gmail.com per discutere insieme modi e tempi della collaborazione. Vogliamo fare un solo monito a chi volesse aderire a questa chiamata: GdF è uno spazio di pensiero libero, in cui la libertà di espressione e di opinione, nel rispetto della verità sostanziale dei fatti osservati e dei diritti e della reputazione altrui, sarà garantita per tutti i collaboratori e da essi stessi nei confronti della redazione.

Al lavoro, quindi, c'è un vasto territorio da esplorare e raccontare!